Archivio – Anno 1979

Cts. Di Schwejk, il buon soldato, da Hasek L’alternanza colto-popolare avviene nello stesso anno. In Di Schwejk, il buon soldato, tratto dal romanzo di Hasek, la regia di Mazzoni esalta la comicità del capolavoro, il bonario mercante di cani strappato alle pacifiche...

Archivio – Anno 1978

Cts. Carrasegare, di Collettivo Cts,  Francesco Masala,  Mazzoni Primavera, debutto al Civico di Sassari. Per la legge dell’alternanza, un lavoro popolare che prosegue la ricerca sulla drammaturgia sarda, “improvvisazione collettiva dove gioco e rito si fondono...

Archivio – Anno 1977

Cts. Bertoldo a corte,  di Massimo Dursi Febbraio, Teatro Civico di Sassari. Regia Gian Franco Mazzoni. Dursi rovescia il personaggio tramandato dalla novellistica. Qui Bertoldo è, sì, la saggezza popolare della cultura contadina, scarpe grosse e cervello fino,...

Archivio – Anno 1976

Cts. Parliamo di miniera, di Gian Franco Mazzoni Dramma epico in 10 volate e 9 avanzamenti scritto e diretto da Mazzoni, sbocco di un lavoro di gruppo guidato da Rosalba Ziccheddu. Nello stile del teatro-documento, settant’anni di lotta operaia nel bacino del Sulcis,...

Archivio – Anno 1975

Cts. Su connottu, di Romano Ruju, prologo ed epilogo di Francesco Masala  Di fronte a un pubblico che ha riempito ogni angolo della splendida piazza di Costantino Nivola, va in scena l’opera di Ruju, regia di Gian Franco Mazzoni, che ritorna in Sardegna dopo il...

Archivio – Anno 1974

Cts. L’obbedienza non è più una virtù, da Don Lorenzo Milani “La cooperativa”  introduce nell’isola altri due registi, Mina Mezzadri e Marco Parodi. Mentre per la prima si tratta di una collaborazione estemporanea, la messa in scena di un’opera da lei scritta sulla...